"I SOGNI SON DESIDERI". IL CLAMOROSO, IRRESISTIBILE CASO DELLE FUNNE DI DAONE

Katia Bernardi e le sue donne sbarcano al TBF17

Le Funne, il gruppo di donne del circolo pensionati Rododendro di Daone, sono diventate un assoluto fenomeno mediatico, tanto da richiamare ai piedi dell’Adamello anche una giornalista della Bbc. Katia Bernardi fa la regista da 18 anni e grazie alle Funne di Daone ha “spiccato” il volo in ambito artistico con un film andato su piccolo e grande schermo ed un libro edito da Mondadori. Dopo tanto successo, il TrentinoBookFestival non poteva certo esimersi dall’invitare Katia e le sue donne e per giugno non possiamo che aspettarci fuochi d’artificio. Perchè con le Funne tutti i sogni possono avverarsi. Ad esempio il 18 gennaio alla “prima” del film all’Astra di Trento le donne della Valdaone avrebbero voluto come ospite Gianni Morandi...
Troviamo Katia al telefono a Torino, sua seconda patria, tra una presentazione del libro al Circolo dei lettori e una chiamata con il commercialista.
Le Funne continueranno il loro tour anche in giro per l’Italia… Sono venute a Trento ed anche a Roma. Per un periodo hanno ricevuto moltissimi inviti, ma in questo minitour andrò da sola. Dopo Trento ci sono state proiezioni a Rovereto, Roma, Torino e quindi ce ne saranno anche a Genova, Firenze, Bologna, Milano. Con il passaparola ci sono sempre più sale che chiedono di poter mostrare il film.

LEGGI TUTTO…