MICHELA MARZANO: L'AMORE CHE MI RESTA


Venerdì 15 giugno, ore 21, Book Garden, Viale Stazione a Caldonazzo. Presenta: Fausta Slanzi

Nel suo ultimo romanzo, Michela Marzano dà voce a una madre e al suo struggente de profundis. Scavando nella verità delle relazioni umane, parla di tutti noi. Del nostro desiderio di essere accolti e capiti, della paura di essere abbandonati, del nostro ostinato bisogno di amore, perché «senza amore si è morti, prima ancora di morire». Ordinaria di filosofia morale all’Université Paris Descartes (SHS - Sorbonne) Michela Marzano, grande pensatrice a cui l’Italia ha dato i natali e la formazione universitaria, è fra le filosofe che la storia ricorderà. La sua instancabile e raffinata ricerca pone l’essere umano al centro. Punto di partenza delle sue acute riflessioni, della sua attività di saggista, persino del suo lavoMro politico è la fragilità della condizione umana del nostro tempo “sbandato”. Vincitrice del premio letterario Bancarella nel 2014, scrive in italiano dopo averlo fatto per anni solo in francese. Parigina d’adozione, Michela Marzano, è editorialista de ‘La Repubblica’. Conversare con lei partendo, innanzitutto dall’amore e dal suo caleidoscopico significato, sarà una bella opportunità di crescita personale.