Alberto Faustini

Dal 2011 è direttore dei quotidiani Trentino e Alto Adige. In passato ha diretto La Nuova Ferrara e, per un breve periodo, il Corriere delle Alpi. Docente a contratto di Teorie e tecnica della comunicazione, conduttore di Prima pagina su Rai radiotre e ospite di numerose trasmissioni televisive, ha anche lavorato al Gazzettino ed è stato fra l’altro caposervizio del Mattino dell’Alto Adige, caporedattore centrale de l’Adige, direttore dell’Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento e, a Roma, direttore della Comunicazione di Invitalia. Membro delle giurie dei premi Estense, Degasperi e La Giara, in questi vent’anni ha condotto una serie di dibattiti in varie zone d’Italia e ha intervistato oltre 300 scrittori e protagonisti della vita economica e politica italiana.

Massimo Libardi

È il responsabile del Sistema Culturale Valsugana Orientale e del Servizio Cultura del Comune di Borgo Valsugana.
Laureato in filosofia all’Università Statale di Milano, è stato tra i fondatori del Centro studi per la filosofia mitteleuropea ed è membro dell’Associazione italiana di germanistica, della Società trentina di scienze storiche e del Centro studi sulla storia dell’Europa orientale. Collabora alle riviste
Archivio trentino, Altre storia e CSSEO-Working Papers.
È autore di numerose pubblicazioni: i suoi campi di ricerca sono la filosofia e la cultura mitteleuropea con particolare attenzione per lo scrittore austriaco Robert Musil.
Nel suo ruolo di responsabile delle attività culturali ha curato l’organizzazione di diversi convegni e mostre e si è occupato di storia locale.

Pierangelo Giovanetti

È direttore del quotidiano “l’Adige” di Trento, dove ha iniziato la propria carriera giornalistica sotto la guida di Piero Agostini e di Paolo Pagliaro, prima come notista politico e poi come inviato speciale. È stato inviato speciale presso il quotidiano “Avvenire” di Milano, pubblicando per Editrice Ancora (Milano) il libro “Europa, religioni, laicità”. Collabora per varie riviste e testate nazionali. Per “il Mulino” di Bologna ha scritto alcuni saggi sull’Alto Adige e la questione delle minoranze e della convivenza etnica.
Leggi tutta la biografia...

Enrico Franco

Enrico Franco ha diretto il Corriere dell’Alto Adige e il Corriere del Trentino, i dorsi regionali del Corriere della Sera che ha avuto il compito di avviare nel 2003.
Nato a Milano, 53 anni, ha intrapreso l’attività giornalistica a 18 anni ed è giornalista professionista dal 1979. Ha sempre lavorato per la stampa quotidiana, ma ha anche collaborato con televisioni, radio e varie testate nazionali.
Dopo esperienze in diversi settori della cronaca, si è specializzato nel giornalismo economico. Nel maggio 2013 ha pubblicato il libro “Industria & Movimento” per conto di Egon edizioni e Confindustria Trento.

Marilena Guerra

Nata a Trento, residente sul lago di Caldonazzo nel comune di Pergine Valsugana. Si è diplomata al Liceo “Prati” di Trento, laureata in Scienze della Comunicazione, Editoria e Giornalismo. Giornalista professionista, dal 1992 è componente la redazione di Trentino TV e dal 2005 direttore responsabile di Trentino TV e Alto Adige TV, entrambe emittenti a copertura regionale.

Luciana Grillo

Nata a Potenza, ha vissuto a Salerno dove ha conseguito la Maturità Classica. Laureata in Lettere presso l’Univ. Federico II di Napoli ed in Filosofia in quella di Salerno, ha insegnato nei Licei di Stato. Dal 1986 abita a Trento, dal 2000 insegna Letteratura Italiana e Storia antica all’istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale di Trento e dal 2006 all’Università dell’Età libera di Rovereto. Conduce Laboratori di Scrittura Creativa, partecipa a trasmissioni televisive e collabora a riviste con articoli e recensioni letterarie. Leggi tutta la biografia...

Giuseppe Colangelo

Nato a Guardia Sanframondi (Bn), vive dal 1975 a Trento dove ha insegnato italiano e storia in vari Istituti superiori. Studioso di letteratura contemporanea, si è occupato di vari ambiti culturali, tra cui i rapporti tra letteratura e mondo contadino e le vicende della Resistenza nel Trentino. Ha pubblicato saggi su R. Scotellaro, I. Silone, T. Di Ciaula, C. Abate, B. Rebellato, S. Kosovel, la poesia trentina del XX secolo e due raccolte di versi Epigrammi, ghiribizzi e allegre diatribe (1999) e Parole d’occasione (2010). Per la RAI regionale ha scritto due programmi di tredici puntate l’uno, Le terre dei poeti e La memoria divisa. Tredici romanzi per raccontare la guerra civile italiana, andati in onda rispettivamente nel 2004 e nel 2005. Da molti anni collabora come critico letterario con il quotidiano “l’Adige”.

Fausta Slanzi

È giornalista professionista con esperienza radiofonica, ufficio stampa di realtà culturali trentine e toscane, scrive di arte e di cultura su quotidiani e mensili nazionali. Svolge attività di comunicazione per la Provincia autonoma di Trento occupandosi, tra l’altro, di Dolomiti. È responsabile della comunicazione del Festival dell’Economia. Con Piero Badaloni ha realizzato sei documentari dedicati alle Dolomiti UNESCO per conto della Fondazione omonima. Ha fondato e poi gestito per dieci anni l’ufficio stampa del Castello del Buonconsiglio Monumenti e Collezioni provinciali…
Leggi tutta la biografia...

Silvano Ploner

Trentotto anni, di Canazei in val di Fassa, giornalista redattore della TGR Rai presso la sede di Trento. Appassionato di montagna, maestro di sci, laureato in giurisprudenza. Già presidente, dal 2006 al 2013, dell’Union di Ladins de Fascia, storica associazione culturale della Union Generela di Ladins dla Dolomites.

Marco Odorizzi

Nato a Trento nel 1987, dopo aver compiuto gli studi storici inizia a collaborare con la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, come curatore del Museo Casa De Gasperi. Nel 2016 è divenuto direttore della stessa Fondazione.

Francesco Filippi

Nato a Levico nel 1981, una laurea in Storia Sociale e una in Filosofia della Storia, si occupa di formazione, didattica storica, con particolare interesse per le ideologie e i movimenti sociali del Novecento europeo. È presidente di Deina, Associazione di Promozione Sociale formata da giovani storici, sociologi, giornalisti, scrittori ed esperti di formazione che ogni anno organizza viaggi di memoria per migliaia di ragazzi in tutta Italia. Si occupa di progetti culturali per ARCI e Arciragazzi per la Provincia di Bolzano. Consulente per la formazione e la didattica della memoria di ARCI Nazionale, partecipa alla formazione storica dell’associazione per i progetti sulla storia delle organizzazioni criminali. Attualmente impegnato nella pubblicazione di un manuale sulla storia delle mafie nel Nord, terzo volume di una collana da lui curata sulla storia della criminalità organizzata in Italia. Collabora con la casa Editrice Rizzoli come lettore esperto di saggi in lingua inglese e tedesca per la pubblicazione sul mercato italiano.

Paola Maria Filippi

Già docente di letteratura tedesca e traduzione letteraria presso l’Università di Bologna. Si occupa di storia letteraria e della cultura austriaca, scrittura delle donne, translation studies, storia del teatro. Curandone l’edizione, ha tradotto opere di Musil, Schnitzler, Rilke, Lou Andreas Salomè, Gustav Heinse, Hugo von Hofmannsthal, Marie von Ebner-Eschenbach, Marlene Streeruwitz, Peter Waterhouse. È socia di numerose accademie e associazioni.

Linda Stroppa

Nata nel 1987 a Milano dove si è laurata in Lettere Moderne, è giornalista Rai. Una passione per la poesia e la letteratura italiana. Da due anni vive e lavora a Trento. Sposata, è mamma del piccolo Pietro a cui racconta le incredibili storie che vede e sente ogni giorno.

Alessandro Franceschini

Alessandro Franceschini, architetto e giornalista pubblicista, è direttore del mensile di cultura, ambiente e società del Trentino “UCT - Uomo, Città, Territorio”.

Stefano Borile

Nasce a Milano nel 1964, si trasferisce a Levico Terme negli anni ‘90. Per l’anagrafe direttore amministrativo/tecnico, per se stesso, poeta e scrittore, autore e regista teatrale per alcune compagnie trentine e lombarde, giurato e presidente di giuria in diversi concorsi nazionali di poesia, formatore di teatro-terapia e clown-terapia. Nella sua vita artistica/professionale ha sviluppato percorsi di scrittura creativa ed elaborativa. Nel 2013 esce la prima edizione del libro di favole per bambini “Gnomo Kor e il grande mare” edito da Giovane Holden Editore, presentato al Pisa Book Festival. Nel corso della sua vita ha collezionato diverse vittorie e segnalazioni a concorsi di poesia e narrativa a livello nazionale. Attualmente referente artistico culturale del Cenacolo Valsugana di Poesia, autore di testi culturali/storici per l’Associazione Chiarentana di Levico Terme, regista della compagnia Filodrammatica di Levico Terme e autore ed interprete di varie spettacoli teatrali e conduttore di presentazioni di libri.

Tiziana Tomasini

Insegna lettere, ha vinto qualche concorso letterario, e' giornalista pubblicista, scrive su "TRENTINOMESE", partecipa al Trentino book festival ed ha tre figli. Pratica sport ma vorrebbe fare molto di più. Se ne avesse il tempo.

Carlo Martinelli

È nato a Trento, dove vive, nel 1957. Giornalista, ex libraio, campione di telequiz. E’ autore ed interprete della conferenza - spettacolo “Un libro ogni 30 secondi”, presidente della giuria “Frontiere Grenzen”, il premio letterario delle Alpi e fa parte del gruppo “Scrittori di sport”. Ha pubblicato “Storie di pallone e bicicletta“ (Curcu & Genovese, 2003, finalista al premio letterario Peppino Prisco), “Un orso sbrana Baricco” (Curcu & Genovese, 2008, segnalazione speciale al premio Carver) e “Campo per destinazione - 70 storie dell’altro calcio” (Edizioni inContropiede, 2014). Per “Alto Adige” e “Trentino” cura la pagina dei libri; portano la sua firma rubriche su libri e storie di sport, nonché il blog “Palle di carta” sui siti di 18 quotidiani del Gruppo Espresso, con il quale lavora da vent’anni.

Venerdì 17 giugno, alle 17